Arrosticini di pecora


La tradizione vuole l'arrosticino di pecora costituito da carne di ovino tagliata a cubetti di 1 cm per 1 cm ed infilata in spiedini di canna.

La carne deve avere circa il 25% di frazione grassa; e' questo un elemento fondamentale perche' ne caratterizza il sapore e la tenerezza.

Altro aspetto importante e' rappresentato della operazione di frollatura e di acidificazione che si realizza subito dopo la macellazione dell'animale, conservando lo stesso all'interno di celle frigorifero per un numero di giorni variabili un minimo di 3 ad un massimo di 7.

Minori Carni nostrane, Carni, Salumi e formaggi artigianali.